La Storia del Bar Pina
Inviato il 25/04/2006 ore 18:37 da barpina

 

La storia del Bar Pina che è per Monte di Procida una vera istituzione, inizia nel lontano 1950, quando Valentino Schiano cominciò a lavorare in quel piccolo laboratorio di pasticceria sito nel centro storico "arret'à chies'".

Egli creò attorno a se un fervente entusiasmo che coinvolse, negli anni, un piccolo esercito di amici e parenti che davano tutti un poco di se stessi nel mettere a frutto tutto quello che usciva dalla fervida mente di quell' "omme piccirillo cu nu core gruoss assai" come lo descrive l'amico Peppe Cangiano in una sua poesia che potrete leggere in questo sito.

Da allora, VALENTINO, insieme alla moglie GIUSEPPINA e attorniato e aiutato dai figli, sempre più numerosi, ebbe una lunga serie di successi ed intuizioni vincenti. Possiamo citare la invenzione del gelato alla banana con stampi particolari fatti fare apposta da un artigiano, alla invenzione nel 1955 del"delivery" alla montese, mandando per le strade del paese decine di giovani con particolari cassette zeppe di freschi gelati conservati freddi per ore da una misteriosa sostanza (per quei tempi)che emanava fumo. Poi nacque a Monte di Procida una organizzazione, antesignana di tante associazioni che adesso allietano le nostre estati, da lui fondata e presieduta chiamata "ESTATE MONTESE".

Questa organizzazione presentava ogni anno una miriade di manifestazioni come Bimbi Belli, una piccola Capri-Napoli in formato locale da Acquamorta a Monte di Procida, innumerevoli gare podistiche, incontri di pugilato in piazza 27 Gennaio, che vide la partecipazione dell'allora campione italiano Elio Cotena e tantissime altre manifestazioni che ogni montese ricorderà sicuramente con piacere.

Dobbiamo ricordare, con piacere, alcuni dei personaggi che affiancavano Valentino in questo fervente movimento: Aldo Roneo, Mimmo Mancino, Simeone Fascelli, Antonio Amato (il direttore), Antonio Schiano (boffaceste), Mimi ò barbiere e tante altre persone che condividevano quei momenti di lavoro con quelli organizzativi come la compianta "Zia Anna" che aveva tra l'altro il compito di rendere concrete sulla carta le idee di Valentino.

Inoltre Valentino realizzò un suo vecchio sogno; la creazione a MONTE DI PROCIDA di un Concerto Bandistico con una scuola musicale che in pochi anni formò un esercito di piccoli musicisti che rifornivano di nuova linfa le fila della banda in cui partecipavano, con sua enorme soddisfazione, due dei suoi nove figli che diventeranno qualche anno più tardi "Direttore Artistico" e "primo clarinetto".

La banda musicale Bar Pina suona per il Papa

Questa è stata per sommi capi la storia (non basterebbe un libro per raccontare tutto quello ci sarebbe da raccontare); il dopo Valentino ha visto come già si è accennato la riorganizzazione sia del Concerto Bandistico per opera della figlia Rita Schiano sia del Gruppo Sportivo per opera di Enrico e Michele Schiano.

Inoltre per vari anni hanno offerto la sede del G.S.BAR PINA all'allora nascente PRO LOCO Monte di Procida e partecipato a varie edizioni dei giochi di Vivi l'Estate. Si coglie l'occasione per ringraziare questi due enti per la collaborazione prestataci nella organizzazione di varie edizioni del MEMORIAL.

Monte di Procida 1990. Enrico Schiano ritira il trofeo per il primo posto conquistato dalla squadra della Caffetteria Bar Pina vincitrice dei giochi di Vivi l'Estate edizione 1990.




 
BAR PINA - C.so Umberto I, n. 7 Monte di Procida 80070 Napoli (Italy) - Tel +39 081.8682704 / +39 081.8681201
Siamo su MisterImprese



Copyright (c) 2014 Bar Pina